Contatti
Tutto quello che cerchi per il tuo cane... in un solo click!
 






Problemi di psico-nevrosi nel cane

Se il cane ha problemi di disadattamento o di psico-nevrosi, la psico-terapia veterinaria può essere un valido aiuto

di Dottor Alberto Franchi

Egregio Dottore, abbiamo un cane molto aggressivo. 
Ha morso ripetutamente sia noi proprietari, sia degli amici.
Abbiamo paura, non sappiamo più a chi rivolgerci… Siamo già andati da un addestratore ed in seguito da un educatore, ma il risultato è stato inadeguato.
Il cane ci sfida, ci digrigna i denti, abbiamo seri problemi nella sua gestione. 
Possiamo sperare di migliorare il suo comportamento?

Probabilmente non vi siete chiesti se il cane sia sano, se risponda coerentemente agli stimoli che gli inviate.
Non posso sbilanciarmi a seguito di così pochi indizi, ma posso pensare che il vostro cane soffra di qualche tipo di alterazione che lo spinge a comportarsi nel modo inappropriato che voi mi descrivete.
Innanzitutto: non attendetevi risposte normali da un soggetto che per problemi di psico-nevrosi o di disadattamento non può elaborarle.

Come voi, molti proprietari di cani, quando hanno problemi nella loro gestione, si affidano agli addestratori. Che questo, appunto, fanno: addestrano un cane.
All’obbedienza, al riporto, alla guardia, al gioco… Altri, invece, si rivolgono fiduciosi, per l’amato cane o per il proprio micio, agli educatori, i quali possono educare l’animale a comportamenti consoni alla vita di relazione in casa o fuori. Quindi insegnano ai proprietari come educare un animale.

Psico-nevrosi cane

Questi professionisti lavorano su animali sani, che rispondono correttamente agli stimoli proposti. Ciò non è pensabile attendersi da animali che presentino psicopatologie.
Ricordate soprattutto che addestrare ed educare non è curare.
Cani o gatti con problemi di disadattamento, di psico-nevrosi (ansie, depressioni, aggressività, fobie…) non sono in grado di reagire agli stimoli come ci si attenderebbe da soggetti sani.
È per questo motivo che la psico-terapia veterinaria ci viene in aiuto.
Attraverso una attenta diagnosi, una terapia ed un percorso terapeutico, studiato per ogni singolo caso, si possono migliorare e guarire molti casi patologici, precedentemente giudicati insuperabili.
Talvolta ricorrendo ad uno specifico supporto farmacologico, da impiegare nei casi in cui la patologia lo richieda, specialmente nei primi passi del percorso terapeutico.

Vi consiglio, pertanto, di sottoporre il vostro cane ad una accurata visita da uno specialista.
Se un animale non risulta sano psicologicamente, affidarlo ad un addestratore o ad un educatore può solo peggiorare il suo stato e, di conseguenza, le sue reazioni!


Dottor Alberto Franchi medico veterinario a Verona
Ambulatorio Veterinario Borgo Venezia - Via Felice Casorati 19 - Verona 
Ambulatorio Veterinario Borgo Trento - Via Vittorio Locchi 32/a - Verona
Telefono 347 9729098
E-mail vetverona@gmail.com
www.veterinarioaverona.it
Facebook


Articoli correlati

Raptus aggressivi del cane e del gatto
Come gestire il comportamento aggressivo del cane e del gatto, gli attacchi ed i raptus di violenza con morsi e graffi

Il Pinscher assassino
Ci assale!!! Morde!!! Non ci permette di muoverci in casa, ci aggredisce mordendoci le caviglie, abbaia appena ci muoviamo, ci impedisce di vivere!

Cane aggressivo che morde il padrone
Può capitare che i famigliari del cane vengano aggrediti dal proprio animale; vediamo come gestire queste manifestazioni di aggressività.

Aggressività fra cani in casa
Competitività crescente tra cani in famiglia, manifestazioni di aggressività, prepotenti richieste di attenzione nei confronti dei proprietari

Come educare un cane aggressivo
L'agitazione e lo stress sono fra i principali elementi stimolanti dell’aggressività del cane; i consigli del veterinario per preservare la serenità del quadrupede





Top articoli

Il vomito nel cane: le cause e i rimedi
Trasportare il cane in automobile: cosa dice la legge
Pronto soccorso veterinario 24 ore su 24
Le piante tossiche per il cane
Le malattie parassitarie del cane: i parassiti intestinali