Contatti
Login
Inserisci la tua attività
Tutto quello che cerchi per il tuo cane... in un solo click!
 






CaniLeish: il parere del veterinario sul nuovo vaccino

Il parere del veterinario sull'efficacia e gli effetti collaterali del nuovo vaccino contro la leishmaniosi canina

di Dottor Alberto Franchi

Gentile dottore, se non le reco disturbo vorrei avere un chiarimento circa il vaccino contro la leishmaniosi.
Io vivo a Messina e qui da noi molti cani sono affetti da questa malattia, ma io nutro dei dubbi circa l'efficacia e gli effetti collaterali di questo vaccino. Secondo lei conviene farlo?
Scusi se approfitto della sua disponibilità, la ringrazio e le auguro una buona giornata.

Carissima amica, anche nella mia zona (colline sopra Verona) esiste da anni il grave problema della leishmaniosi che, sottolineo, è una antropo-zoonosi (una grave malattia comune al cane e all’uomo, trasmessa da una insetto vettore ematofago: il pappataccio).
Per anni non si è potuto far altro che: prevenire la puntura dell’insetto con prodotti repellenti, evitare la permanenza degli animali all’aperto nelle zone endemiche (soprattutto di notte e nei mesi estivi almeno qui da noi), effettuare annualmente test sierologici per accertarsi sullo stato di salute del cane.
Da poche settimane in Italia è finalmente giunto il vaccino, presente già da un anno in Francia e in Portogallo. Colleghi parigini, amici miei, lo impiegano già da mesi: ritengo con buone probabilità di copertura vaccinale.

Cane leishmania

La ditta assicura una efficacia del 90%, incrementabile se la protezione vaccinale (primo anno 3 inoculazioni vaccinali) viene affiancata agli usuali prodotti repellenti.
Non sembra che ci possano essere rischi collegati alla profilassi vaccinale, ma non ho un’esperienza diretta data la recente messa in commercio del farmaco in Italia.
Data la pericolosità e l’incurabilità della leishmaniosi non mi porrei molti dubbi in merito alla profilassi vaccinale. Ho visto troppi cani tormentarsi dopo aver contratto la malattia e troppi proprietari disperarsi per la refrattarietà alle terapie adottate, prima di giungere alla soppressione dell’animale sofferente!


Dottor Alberto Franchi medico veterinario a Verona
Ambulatorio Veterinario Borgo Venezia - Via Felice Casorati 19 - Verona 
Ambulatorio Veterinario Borgo Trento - Via Vittorio Locchi 32/a - Verona
Telefono 347 9729098
e-mail vetverona@gmail.com
www.veterinarioaverona.it
   


Articoli correlati

Leishmaniosi: finalmente il vaccino!
È arrivato in Italia CaniLeish, il vaccino che consente di prevenire il contagio della Leishmaniosi nel cane

Le malattie infettive del cane
Cimurro, gastroenterite, leptospirosi, leishmaniosi, rabbia, epatite infettiva: sintomi, diagnosi, prevenzione e cura

CaniLeish: i costi e l'efficacia del vaccino contro la leishmaniosi
Quanto costa il nuovo vaccino per prevenire il contagio della leishmaniosi nei cani? È veramente efficace?

Gli antiparassitari per il cane
È meglio utilizzare gli antiparassitari naturali o quelli chimici? Vediamo quali sono e analizziamo i vantaggi e gli svantaggi di entrambi

La prevenzione
È molto importante prevenire per non dover curare il cane!





Top articoli

Il vomito nel cane: le cause e i rimedi
Trasportare il cane in automobile: cosa dice la legge
Pronto soccorso veterinario 24 ore su 24
Le piante tossiche per il cane
Le malattie parassitarie del cane: i parassiti intestinali